India: export di acciaio in diminuzione a novembre

mercoledì, 23 dicembre 2020 13:46:42 (GMT+3)   |   Calcutta
       

Secondo gli ultimi dati della Joint Plant Commission (JPC), organo del Ministero indiano dell'Acciaio, nel periodo aprile-novembre di quest'anno l'India ha esportato 7,7 milioni di tonnellate di prodotti siderurgici, ovvero il 34% in più rispetto allo stesso periodo del 2019. 

Ciononostante, negli ultimi tre mesi le esportazioni di acciaio da parte dell'India hanno registrato una tendenza al ribasso e per il mese di novembre è stato stimato un volume di 597.600 tonnellate, in calo del 31% su base annua. Dall'inizio della pandemia di Covid-19, la domanda locale di acciaio si è ripresa fortemente e negli ultimi tre mesi sono diminuiti i volumi di esportazione.

In aprile-novembre l'India è stata un'esportatrice netta con volumi di importazione pari a 2,7 milioni di tonnellate, in calo del 47% su base annua. 


Ultimi articoli collegati

Coils a caldo, offerte dall'India in rialzo nonostante l'assenza di vendite in Asia

Coils zincati a caldo: esportatori indiani contrari a concedere riduzioni di prezzo

India: esportatori di coils a caldo alzano i prezzi per l'Europa

Prezzi della vergella in rialzo in India

India: in crescita la produzione dei quattro principali produttori siderurgici in ottobre-dicembre