India: calo dell'import di coking coal nell'anno finanziario 2020/21

martedì, 06 aprile 2021 15:39:14 (GMT+3)   |   Calcutta
       

Secondo i dati trasmessi dalla Indian Ports Association (IPA), nell'anno finanziario 2020/21 il traffico delle importazioni di carbone da coke gestito dai principali porti dell'India è ammontato a 54,06 milioni di tonnellate, facendo registrare una diminuzione del 5,22% rispetto all'anno finanziario 2019/2020. 

A marzo le importazioni di coking coal sono aumentate rispetto al mese precedente, passando da 5,13 a 5,7 milioni di tonnellate.

I dati mostrano infine per l'intero anno finanziario 2020/21 un incremento del 19% su base annua nel traffico delle esportazioni di minerale ferroso (in lump, fini e pellet) gestito dai porti indiani, ammontato a 71,027 milioni di tonnellate.


Ultimi articoli collegati

India: ArcelorMittal Nippon Steel ottiene la locazione di una riserva di minerale per un progetto nell'Orissa

UE e India riprenderanno le trattative per un accordo di libero scambio

Coils a caldo, l'attenzione degli esportatori indiani si sposta sul mercato asiatico

Minerale di ferro, crescono le importazioni cinesi nei primi tre mesi

Tata Steel, produzione record nel trimestre gennaio-marzo