India, BCCL: produzione di coking coal in lieve crescita nel periodo da aprile a settembre

martedì, 09 ottobre 2018 10:08:21 (GMT+3)   |   Calcutta
       

Secondo quanto riportato da rappresentanti della società, Bharat Coking Coal Limited (BCCL), unico produttore indiano di coking coal nonché controllata della società statale Coal India Limited (CIL), ha prodotto un totale di 2,37 milioni di tonnellate di coking coal nel periodo aprile-settembre 2018, registrando una crescita dell’1,8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Le fonti hanno dichiarato che le possibilità per BCCL di aumentare la produzione negli anni a venire saranno fortemente limitate a causa della decisione da parte di CIL di chiudere almeno 53 miniere sotterranee nel prossimo anno fiscale, dato che molte di queste sono diventate insicure o si stanno avvicinando alla fine del loro ciclo.

Nonostante il numero di miniere che verranno chiuse debba essere ancora determinato, la decisione di CIL avrà un forte impatto su BCCL, poiché – hanno spiegato le fonti – tutte le miniere operative sono sotterranee e alcune di esse sono già state classificate come non sicure.


Ultimi articoli collegati

Cina: produzione di acciaio grezzo in crescita nel 2019

Minerale di ferro in ripresa, cresce la domanda per il materiale di qualità

Tubi saldati, stabili le offerte turche ma con sconti su grossi volumi

India: il rafforzamento della rupia sostiene i prezzi degli zincati a caldo all'export

Rottame, significativo calo del prezzo nell'ultimo scambio USA-Turchia