Francia: import/export di acciaio in forte calo nel 2020

lunedì, 08 febbraio 2021 12:48:11 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Secondo i dati comunicati dal Ministero dell'economia, delle finanze e dell'industria francese, nel 2020 il valore delle importazioni di prodotti siderurgici base e ferroleghe in Francia è stato pari a 6,77 miliardi di euro, in calo del 22,3% su base annua.

Sempre nel 2020, il paese ha importato 1,57 milioni di euro di tubi e condotte (-14,7%), 309,58 milioni di euro di barre laminate a freddo (-27,8%), 593,57 milioni di euro di nastri laminati a freddo (-18,2%), 363,31 milioni di euro di filo trafilato a freddo (-14,4%) e 1,67 miliardi di euro di carpenteria metallica e componenti (-10,2%). Tutte le variazioni sono su base annua.

Per quanto riguarda le esportazioni francesi di prodotti siderurgici e ferroleghe, il valore registrato nello stesso periodo è stato pari a 6,93 miliardi di euro, in calo del 26,9% in termini tendenziali.

Nel 2020 la Francia ha esportato tubi e condotte per 1,07 miliardi di euro (-25,7%), barre laminate a freddo per 307,11 milioni di euro (-24%), nastri laminati a freddo per 494,91 milioni di euro (-15,3%), filo trafilato a freddo per 238,57 milioni di euro (-24,1%) e carpenteria metallica e componenti per 644,12 milioni di euro di (-6,4%).


Ultimi articoli collegati

Produttori turchi di acciaio: necessarie misure per limitare le importazioni

EUROFER: esportazioni di acciaio UE in calo nei primi undici mesi del 2020

Importazioni di acciaio in calo nell'UE, ma per EUROFER la salvaguardia resta "insufficiente"

Italia seconda destinazione dell'export ucraino di ferroleghe a gennaio

UK Steel: prezzo dell'energia molto più alto nel Regno Unito che nei paesi UE