Francia: import/export di acciaio in forte calo nel 2020

lunedì, 08 febbraio 2021 12:48:11 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Secondo i dati comunicati dal Ministero dell'economia, delle finanze e dell'industria francese, nel 2020 il valore delle importazioni di prodotti siderurgici base e ferroleghe in Francia è stato pari a 6,77 miliardi di euro, in calo del 22,3% su base annua.

Sempre nel 2020, il paese ha importato 1,57 milioni di euro di tubi e condotte (-14,7%), 309,58 milioni di euro di barre laminate a freddo (-27,8%), 593,57 milioni di euro di nastri laminati a freddo (-18,2%), 363,31 milioni di euro di filo trafilato a freddo (-14,4%) e 1,67 miliardi di euro di carpenteria metallica e componenti (-10,2%). Tutte le variazioni sono su base annua.

Per quanto riguarda le esportazioni francesi di prodotti siderurgici e ferroleghe, il valore registrato nello stesso periodo è stato pari a 6,93 miliardi di euro, in calo del 26,9% in termini tendenziali.

Nel 2020 la Francia ha esportato tubi e condotte per 1,07 miliardi di euro (-25,7%), barre laminate a freddo per 307,11 milioni di euro (-24%), nastri laminati a freddo per 494,91 milioni di euro (-15,3%), filo trafilato a freddo per 238,57 milioni di euro (-24,1%) e carpenteria metallica e componenti per 644,12 milioni di euro di (-6,4%).


Ultimi articoli collegati

Acciai a grani orientati, NLMK inaugura nuova unità di trattamento laser

USA-UE: proposti contingenti tariffari al posto della 232

Saarstahl rinomina gli impianti francesi ex Liberty Steel

Francia: import/export di acciaio ancora in crescita in gennaio-luglio

Giappone: esportazioni di acciaio a +2,2% nel periodo gennaio-luglio