CSN, lavoratori verso sciopero o denuncia per bonus non pagati

giovedì, 28 maggio 2020 10:59:55 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Il sindacato brasiliano Sindicato dos Metalúrgicos do Sul Fluminense si metterà in contatto con i dipendenti dell'acciaieria Companhia Siderurgica Nacional (CSN) per decidere se vorranno scioperare o denunciare la società per dei bonus che non ha pagato. Lo ha riportato il quotidiano locale Diario do Vale.

Il sindacato afferma che CSN non ha pagato ai lavoratori una quota degli utili, nota come programma di condivisione degli utili (PPR). Nel 2019 CSN ha registrato un utile netto di 2,24 miliardi di real brasiliani (423,7 milioni di dollari), registrando un calo del 57% su base annua.

Il sindacato sostiene che CSN avrebbe dovuto pagare il bonus lo scorso 30 aprile.


Ultimi articoli collegati

Agenzia mineraria brasiliana fissa nuove regole per il monitoraggio delle dighe

Severstal punta a nuovi mercati partendo dal Brasile, di recente la prima vendita a CSN

Produttori brasiliani annunciano aumenti sui prezzi dei piani

Vale evacua residenti vicino a cinque dighe in via precauzionale

Brasile: Brumadinho limita le attività delle aziende minerarie