Croazia: completata la vendita del tubificio di Sisak

venerdì, 15 giugno 2012 12:02:50 (GMT+3)   |  
       

Il gruppo statunitense Commercial Metals Company (CMC) ha annunciato di avere completato la vendita di alcuni degli asset facenti parte del polo siderurgico di Sisak (Croazia). Come già comunicato da SteelOrbis, l'acciaieria è stata rilevata dal gruppo Danieli alla fine di maggio per una cifra di 30,4 milioni di dollari (circa 25 milioni di euro).

La notizia di oggi è che CMC ha venduto ad una società terza non meglio specificata gli impianti di pertinenza del tubificio, che produce tubi saldati e tubi senza saldatura. La cifra della transazione ammonta a 6,65 milioni di dollari (5,3 milioni di euro). Alcuni asset del polo siderurgico di Sisak sono ancora in possesso del gruppo texano, che è intenzionato a disfasene ed abbandonare definitivamente la Croazia.


Articolo precedente

Corinth Pipeworks fornirà tubi HFW al progetto di AkerBP nel Mare del Nord

29 feb | Notizie

Stati Uniti, OCTG: in calo le esportazioni a dicembre

29 feb | Notizie

Cina, tubi: continua il trend di stabilità delle offerte export

28 feb | Tubi e tubolari

USA, esportazioni di tubolari strutturali in calo a dicembre

26 feb | Notizie

Canada: avviata una revisione in scadenza dei dazi antidumping e compensativi

22 feb | Notizie

Regno Unito: proposta estensione della salvaguardia per 15 categorie di prodotti siderurgici

22 feb | Notizie

Turchia, esportazioni di tubi saldati in calo nel 2023

21 feb | Notizie

Cogne Acciai Speciali acquisisce Mannesmann Stainless Tubes

20 feb | Notizie

Romania: Artrom Steel Tube investirà 6 milioni di euro per accelerare il processo di decarbonizzazione

20 feb | Notizie

Cina: prezzi locali del tondo in calo all'inizio di febbraio

19 feb | Notizie