Cina: scorte di acciai finiti in lieve calo a settembre

mercoledì, 10 ottobre 2018 12:30:43 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Secondo quanto riferito dalla China Iron and Steel Association (CISA), al 28 settembre 2018 le scorte dei cinque principali prodotti siderurgici cinesi ammontavano a 9,32 milioni di tonnellate, dato in aumento di 0,1 milioni di tonnellate o dell’1,0% su base mensile.

Nello specifico, le scorte di acciai laminati a caldo (HRC), di acciai laminati a freddo (CRC), di lamiera media comune, di vergella e di tondo per cemento armato sono ammontate rispettivamente a 1,82 milioni di tonnellate (-0,4%), 1,82 milioni di tonnellate (+3,2%), 1,03 milioni di tonnellate (-1,7%), 1,15 milioni di tonnellate (+1,3%) e 3,50 milioni di tonnellate (-3,9%).


Ultimi articoli collegati

Cina: produzione di acciaio grezzo in crescita nel 2019

Minerale di ferro in ripresa, cresce la domanda per il materiale di qualità

Tubi saldati, stabili le offerte turche ma con sconti su grossi volumi

India: il rafforzamento della rupia sostiene i prezzi degli zincati a caldo all'export

Rottame, significativo calo del prezzo nell'ultimo scambio USA-Turchia