Cina: previsto un incremento della domanda di acciaio nel 2020 grazie a un secondo semestre più forte

martedì, 04 agosto 2020 15:12:51 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Shen Bin, presidente della China Iron and Steel Association (CISA) nonché presidente di Shagang Group, ha dichiarato che il consumo di acciaio in Cina nel 2020 ammonterà a circa 969 milioni di tonnellate, dato in crescita di 18 milioni di tonnellate o del 2% rispetto allo scorso anno. Nei primi sei mesi del 2020 la Cina ha consumato 432 milioni di tonnellate di acciaio, ossia 22 milioni di tonnellate o lo 5% in meno su base annua. Nel secondo semestre è previsto invece un consumo di 537 milioni di tonnellate di acciaio (+40 milioni di tonnellate o +8%). 

Il presidente ha affermato che nel 2020 la domanda complessiva di acciaio cinese – considerando sia il mercato interno sia l'export – raggiungerà approssimativamente 993 milioni di tonnellate (-9 milioni di tonnellate o -1%). 


Ultimi articoli collegati

Produzione cinese di minerale ferroso in calo a settembre

Cina: rallenta la produzione di coils a settembre

Cina: produzione di carbone in lieve diminuzione nei primi nove mesi

Importazioni di acciaio in forte crescita in Cina a settembre

Cina: ancora in calo i volumi di esportazione dell'acciaio