Cina, PPI dell'industria siderurgica in calo a settembre

venerdì, 14 ottobre 2022 10:31:32 (GMT+3)   |   Shanghai
       

A settembredi quest'anno, l'indice dei prezzi alla produzione (PPI) in Cina per il settore della fusione e laminazione di metalli ferrosi è diminuito del 18% su base annua, 2,9% punti percentuali in più rispetto al dato registrato ad agosto di quest'anno, mentre è sceso dell’1,7% su base mensile, secondo i dati diffusi dall'ufficio di statistica cinese (NBS). Nei primi nove mesi di quest'anno, l’indice PPI per il settore della fusione e laminazione di metalli ferrosi è calato dell’1,3% su base annua, mentre nei primi otto mesi era aumentato dell’1%.

L'indice PPI generale è aumentato dello 0,9% su base annua a settembre, mentre è calato dello 0,1% su base mensile. Nel frattempo, i prezzi di acquisto dei produttori industriali cinesi sono aumentati del 2,6% su base annua e calati dello 0,5% rispetto ad agosto. Nei primi nove mesi di quest'anno, l'indice PPI generale è aumentato del 5,9% su base annua, mentre i prezzi di acquisto dei produttori industriali sono aumentati dell’8,3%.


Articolo precedente

Minerale di ferro, prezzi CFR Cina – 7 febbraio 2023

07 feb | Rottame e materie prime

Inox: scendono i prezzi export dalla Cina

07 feb | Piani e bramme

Cina: in aumento le scorte dei principali prodotti siderurgici finiti

07 feb | Notizie

Cina: stabili i prezzi export della lamiera, in calo il mercato locale

06 feb | Piani e bramme

Minerale di ferro, prezzi CFR Cina – 3 febbraio 2023

03 feb | Rottame e materie prime

Cina, coils zincati: in leggero aumento i prezzi export, stabili i locali

02 feb | Piani e bramme

Cina, tubi: stabili i prezzi export

01 feb | Tubi e tubolari

Cina: produzione di tondo in calo nel 2022

01 feb | Notizie

In aumento la produzione cinese di coils a caldo nel 2022

31 gen | Notizie

CISA: produzione giornaliera di acciaio in aumento a metà gennaio

31 gen | Notizie