Canada: resta in vigore il dazio sulle lamiere provenienti da Bulgaria, Repubblica Ceca e Romania

martedì, 28 maggio 2019 15:19:33 (GMT+3)   |   San Diego
       

La Canada Border Services Agency (CBSA) ha comunicato il completamento del riesame in previsione della scadenza del dazio sulle importazioni di determinate lamiere laminate a caldo provenienti dalla Bulgaria, dalla Repubblica Ceca e dalla Romania. È stato stabilito che la scadenza dell’ordinanza potrebbe provocare la reiterazione o la ripresa del dumping dei prodotti in questione.

Il Canadian International Trade Tribunal (CITT) condurrà ora un’indagine per stabilire se la scadenza dell’ordinanza possa procurare o meno danni all’industria canadese ed ha annunciato che pubblicherà la sua decisione entro il 31 ottobre 2019.

Il dazio antidumping era stato inizialmente imposto nel gennaio 2014, mentre il riesame era stato avviato a dicembre dello scorso anno.


Ultimi articoli collegati

Cina: prezzi di cromo e ferrocromo – settimana 4

In calo le importazioni statunitensi di tubi strutturali a novembre

Coils zincati a caldo, stabili le offerte indiane

Coils a caldo, possibili sconti sui prezzi da parte dei produttori turchi per l'Italia

ArcelorMittal annuncia lo stato di forza maggiore in Francia