Australia istituisce dazio antidumping provvisorio sul tondo turco

martedì, 15 gennaio 2019 12:39:28 (GMT+3)   |   Istanbul
       

La Commissione Antidumping del governo australiano ha annunciato i risultati preliminari dell'indagine antidumping (AD) avviata lo scorso novembre sulle importazioni di tondo per cemento armato dalla Turchia. L'inchiesta ha riguardato il periodo compreso tra il 1° ottobre 2017 e il 30 settembre 2018.

La valutazione preliminare della Commissione Antidumping ha dimostrato che le esportazioni di tondo per cemento armato dalla Turchia all'Australia sono state effettuate a prezzi di dumping e che il volume delle merci oggetto di dumping è stato superiore al 3% del volume totale delle importazioni australiane. Inoltre, si è affermato che l'industria australiana è stata danneggiata materialmente dalle esportazioni di tondo da parte della Turchia.

Di conseguenza, la Commissione ha fissato un dazio del 4% per quanto riguarda le importazioni di determinati prodotti classificati come tondo per cemento armato proveniente dalla Turchia.

I prodotti in oggetto sono classificati ai seguenti codici tariffari: 7213.10.00, 7214.20.00, 7227.90.10, 7227.90.90, 7228.30.10, 7228.30.90 e 7228.60.10.


Ultimi articoli collegati

Tondo e vergella, alcuni esportatori turchi alzano i prezzi

Turchia: i commercianti di tondo tornano sul mercato, alcuni con prezzi in aumento

Tondo e vergella, la Turchia alza i prezzi

Turchia: prezzi del tondo in aumento in dollari

Tondo, il produttore turco Kardemir riduce i prezzi