AHMSA, sospeso l'investimento da 200 milioni di dollari programmato per il 2019

venerdì, 08 febbraio 2019 12:53:10 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Il produttore siderurgico messicano Altos Hornos de México (AHMSA) ha comunicato che sospenderà un investimento di 200 milioni di dollari che era stato programmato per il 2019. La società non ha svelato ulteriori dettagli riguardo all’investimento in questione.

AHMSA ha dichiarato che sta riflettendo su altre “modifiche” che potrebbero consistere nel licenziamento di migliaia di lavoratori, a causa del deterioramento delle prospettive del settore siderurgico messicano. Secondo la società messicana, la mancanza di una tariffa sull’import di acciaio dalla Cina e da altri paesi con cui il Messico non ha accordi commerciali porterà alla crisi del settore siderurgico locale.

Inoltre, l’imposizione da parte degli Stati Uniti del dazio del 25% sulle importazioni di prodotti di acciaio ha peggiorato ulteriormente le prospettive del settore siderurgico messicano, ha commentato AHMSA.

Ancira Alonzo, presidente del consiglio di amministrazione di AHMSA, ha esortato il governo messicano a rinnovare la tariffa di importazione del 15% su determinati prodotti di acciaio, tra cui bramme, coils a freddo, coils a caldo, lamiera da treno e vergella, scaduta il 31 gennaio.


Ultimi articoli collegati

Crescono le esportazioni di rottame dagli USA tra aprile e maggio

Agenzia mineraria brasiliana fissa nuove regole per il monitoraggio delle dighe

Entra in vigore il nuovo accordo USMCA

Altos Hornos de México licenzierà 2.400 dipendenti a seguito di una decisione governativa

Altos Hornos de México e Villacero verso la creazione di una nuova società