Acciai Speciali Terni teme un calo del fatturato in mancanza di misure di salvaguardia UE

venerdì, 29 giugno 2018 09:29:00 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Nel corso di un'intervista concessa a Bloomberg, l'amministratore delegato di Acciai Speciali Terni Spa, Massimiliano Burelli, ha dichiarato che l'azienda potrebbe perdere circa 190 milioni di euro di vendite a causa degli effetti dei dazi statunitensi. 

L'ad di AST, controllata del gruppo tedesco ThyssenKrupp, ha aggiunto che qualora l'Unione Europea non dovesse mettere in campo misure di salvaguardia contro l'aumento delle importazioni, l'azienda perderebbe circa il 10% del proprio fatturato."È chiaro che non possiamo competere con i prezzi cinesi - ha detto Burelli. Senza un intervento da parte dell'UE, l'industria europa potrebbe dover fronteggiare tempi molto duri".

AST prevede di registrare un fatturato record di 1,9 miliardi di euro nell'anno fiscale che terminerà il prossimo 30 settembre. 


Ultimi articoli collegati

Buona la domanda di tondo in Polonia

AST, la governatrice dell'Umbria chiede un incontro al governo

UE: possibili dazi retroattivi sui coils a caldo turchi a partire da metà ottobre

ArcelorMittal: quattro leve per il raggiungimento delle emissioni zero nell'UE

Salzgitter respinge l'ipotesi di un'alleanza con ThyssenKrupp