Coils inox, in forte rialzo le offerte dalla Cina

martedì, 20 luglio 2021 15:54:13 (GMT+3)   |   Shanghai
       

I prezzi dei coils in acciaio inossidabile provenienti dalla Cina sono cresciuti di 200-250 $/t nell'ultima settimana, raggiungendo il livello di 3.200-3.300 $/t FOB. Nello stesso periodo, il produttore Taigang Stainless Steel Co., con sede nella provincia dello Shanxi, ha alzato di 1.000 RMB/t (154 $/t) le proprie offerte.

Nel periodo in esami i prezzi del nichel sono leggermente diminuiti sul Longon Metal Exchange (LME), tuttavia in Cina le quotazioni del ferrocromo con elevato contenuto di carbonio e quelle del rottame inox sono cresciute, spingendo verso l'alto i prezzi dell'acciaio inossidabile. La buona domanda di ferronichel ha determinato la carenza d'offerta nelle Filippine, altra circostanza che ha avuto un impatto positivo sul mercato dell'inox. Secondo la maggior parte degli operatori, i prezzi potrebbero crescere ulteriormente nei prossimi sette giorni. 

I prezzi dei future sull'inox sullo Shanghai Futures Exchange (SHFE) sono cresciuti di 1.090 RMB/t (168,1 $/t) oggi 20 giugno rispetto allo scorso 13 luglio, ammontando a 18.490 RMB/t (2.613 $/t). 

1 $ = 6,4855 RMB


Tags: Inox Inox Cina Far East 

Articolo precedente

Indonesia: presentato un reclamo all’OMC contro i dazi antidumping e compensativi sul CRC inox dell’UE

01 feb | Notizie

Cina, inox: i prezzi export seguono un trend laterale

17 gen | Piani e bramme

Russia, inox: import in aumento a dicembre

11 gen | Notizie

Cina, inox: in aumento i prezzi export

10 gen | Piani e bramme

Produzione globale di acciaio inox in calo nel terzo trimestre

29 dic | Notizie

Cina, inox: prezzi export stabili

28 dic | Piani e bramme

Cina, inox: prezzi export in calo

20 dic | Piani e bramme

Russia: importazioni di acciaio inossidabile in calo a novembre

19 dic | Notizie

Cina, inox: stabili i prezzi export

13 dic | Piani e bramme

Inox, prezzi export dalla Cina in leggero aumento

06 dic | Piani e bramme