USA: previsto un calo dei prezzi del rottame 

venerdì, 03 agosto 2018 09:42:33 (GMT+3)   |   San Diego
       

In data 12 luglio, SteelOrbis riportò che il calo dei prezzi export del rottame e una riduzione delle offerte riguardanti le categorie meno pregiate sul mercato interno avrebbero portato a una pressione ribassista sul mercato statunitense del rottame nel mese di agosto. Da allora, i prezzi del rottame in partenza dalla East Coast degli USA e con destinazione Turchia sono diminuiti ulteriormente, insieme a quelli del rottame proveniente dalla West Coast e diretto a Taiwan e in Corea del Sud. 

Sul mercato domestico la domanda di rottame resta forte, ma si registra un lieve esubero di scorte. Inoltre, alcune acciaierie sono riuscite ad aumentare le proprie scorte di rottame nell'ultimo mese, mentre i fermi per manutenzione programmata hanno causato una riduzione dei consumi del materiale. Secondo quanto riferito da operatori situati nell'Ohio e nella Pennsylvania, ci si aspetta per il mese in corso un calo dei prezzi pari a 20 dollari nel caso del P&S, dell'HMS I e del frantumato. Le quotazioni delle qualità "alte", quali il lamierino, dovrebbero invece ridursi di una decina di dollari. La situazione sarà comunque più chiara all'inizio della prossima settimana. 


Ultimi articoli collegati

Crescono le esportazioni di rottame dagli USA tra aprile e maggio

Rottame, lieve rimbalzo dei prezzi in uno scambio USA-Turchia

USA: calo dei prezzi del rottame presso i porti della East Coast

Rottame, prezzo in lieve calo in uno scambio USA-Turchia

USA: aumento dei prezzi del rottame presso i porti della East Coast