Rottame, il prezzo in Turchia tocca i 480 $/t CFR

mercoledì, 13 ottobre 2021 17:48:39 (GMT+3)   |   Istanbul
       

I prezzi del rottame in Turchia stanno aumentando ad ogni nuovo scambio e oggi hanno raggiunto ufficialmente i 480 $/t CFR. 

Fonti hanno riferito a SteelOrbis che un produttore con sede a Izmir ha ordinato dall'Estonia dell'HMS I/II 80:20 al prezzo di 480 $/t CFR. Sempre oggi, era stato reso noto un acquisto di rottame in partenza dalla Svezia a 470 $/t CFR. 

Nel frattempo, un'acciaieria di Iskenderun ha ordinato dai Paesi Bassi dell'HMS I/II 80:20 al prezzo di 475,5 $/t CFR, in aumento di 10-15 $/t rispetto alle precedenti stime per il materiale proveniente dall'Europa. Il carico ammonta a 40.000 tonnellate.

Al momento della pubblicazione non sono stati rivelati ulteriori dettagli su queste due operazioni. Tutti gli operatori concordano sul fatto che il trend rialzista del rottame continuerà nei prossimi giorni, sostenuto dai rialzi osservati nei mercati del tondo e delle billette. I prezzi di listino dei produttori di tondo in Turchia sono dell'ordine dei 710-740 $/t franco produttore oggi 13 ottobre, mentre è stato riferito che un laminatoio con sede a Iskenderun ha venduto 22.000-23.000 tonnellate di billette a 690 $/t fp. I fornitori di rottame mantengono un atteggiamento cauto poiché i prezzi stanno salendo rapidamente. Un venditore ha commentato: «Ad ogni nuova vendita, quella precedente rappresenta una perdita, anche se in tali situazioni è importante assicurarsi contratti attraverso aumenti di prezzo graduali». Gli operatori del mercato ritengono che prezzi pari e superiori ai 490 $/t CFR saranno facilmente raggiungibili nei prossimi giorni nel caso del rottame proveniente da Nord America ed Europa. 

Nel segmento "short sea", sono aumentate le stime per i prezzi del rottame HMS I/II 80:20. Il materiale proveniente dalla Romania e dai Balcani dovrebbe attestarsi ora a 460-465 $/t CFR. 
I venditori israeliani intanto riferiscono di ricevere una buona domanda dalle acciaierie turche, alle quali offrono HMS I/II 75:25 al prezzo di 450 $/t CIF Iskenderun. Non sono stati registrati scambi a questo livello di prezzo, tuttavia questo è considerato assolutamente plausibile dopo i rialzi registrati nel segmento "deep sea". 


Articolo precedente

Rottame, scambio franco Baltico chiuso a 366 $/t CFR Turchia

30 nov | Rottame e materie prime

India, importazioni di rottame inattive a causa dell'aumento dei prezzi e del rallentamento del mercato del tondo

30 nov | Rottame e materie prime

Turchia, rottame da cantieristica navale in aumento più marcato

30 nov | Rottame e materie prime

Germania, forte calo nel mercato locale del rottame

30 nov | Rottame e materie prime

Turchia: inizia a salire come previsto il rottame da cantieristica navale

29 nov | Rottame e materie prime

Polonia, prezzi locali del rottame in leggero calo a causa del commercio più lento

29 nov | Rottame e materie prime

Giappone: export rottame in calo nel periodo gennaio-ottobre

29 nov | Notizie

Turchia, rottame: prezzi franco USA a 360 $/t CFR, offerte in rialzo

29 nov | Rottame e materie prime

Turchia, rottame: prezzi import ancora in aumento, si rafforza il mood rialzista

28 nov | Rottame e materie prime

Turchia, rottame “deep sea” in rialzo nell’ultimo scambio col Regno Unito

25 nov | Rottame e materie prime