Rottame, domanda turca ancora debole ma cresce il bisogno di acquistare

martedì, 11 dicembre 2018 16:30:50 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Secondo quanto appreso da SteelOrbis, questa settimana i produttori siderurgici turchi hanno incrementato leggermente le richieste di rottame, tuttavia in generale la loro domanda di rottame resta debole. Nonostante le voci di un'ulteriore riduzione dei tassi di utilizzo della capacità produttiva da parte delle acciaierie turche, il bisogno di rottame di importazione è cresciuto significativamente in Turchia dal momento che i produttori locali non effettuano acquisti da lungo tempo.

Nel frattempo, secondo voci di corridoio, un produttore siderurgico turco la scorsa settimana avrebbe acquistato un carico di rottame proveniente dalla Danimarca a un prezzo medio di 310 $/t CFR. Questa settimana non sono state registrate offerte inferiori ai 300 $/t CFR, tuttavia le acciaierie turche sperano in un prezzo di 275 $/t per il rottame proveniente da regioni vicine e in un prezzo di 280-290 $/t per il rottame in arrivo da oltremare. Secondo le fonti interpellate, è probabile che le acciaierie turche chiudano qualche acquisto di rottame entro la fine di questa settimana. 


Ultimi articoli collegati

Turchia: acciaieria acquista rottame da regione baltica e Paesi Bassi

Acciaieria turca ordina rottame dall'UE

Rottame, ulteriori acquisti di rottame Turchia

Turchia: in crescita l'import di rottame nel primo trimestre 2020

Rottame: si indebolisce la domanda turca