Minerale di ferro, previste contenute variazioni di prezzo

lunedì, 23 luglio 2018 16:44:59 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Dopo essere cresciuti la scorsa settimana, i prezzi del minerale australiano con un contenuto di ferro pari al 62% sono rimasti stabili oggi 23 luglio rispetto allo scorso 20 luglio, aprendo la settimana corrente a quota 64,80-65,90 $/t CFR Cina. 
Intanto, in data 16 luglio, le scorte di minerale ferroso presso i principali trentatré porti cinesi sono ammontate a 129,63 milioni di tonnellate, facendo registrare un calo dell'1,7% rispetto allo scorso 9 luglio, secondo quanto riportato dalla Xinhua News Agency.

La scorsa settimana il movimento rialzista del mercato cinese dei future sul minerale di ferro ha fornito un sostegno alle quotazioni internazionali del minerale, che sono potute così aumentare del 2,2% nel corso della stessa settimana. Allo stesso tempo, gli aumenti di prezzo sono stati supportati da un calo delle scorte presso i porti cinesi. 

Nonostante la domanda di minerale in Cina sembri destinata a rimanere debole nel breve periodo, i prezzi internazionali del minerale dovrebbero continuare a beneficiare dei prezzi dell'acciaio cinese, i quali non dovrebbero far registrare diminuzioni significative a fronte dei tagli alla produzione siderurgica in atto nel paese asiatico. Di conseguenza, le quotazioni del minerale di ferro dovrebbero oscillare in misura limitata in funzione dell'andamento del mercato dei future. 


Ultimi articoli collegati

Minerale di ferro, prezzi al 3 agosto

Minerale di ferro, prezzi al 31 luglio

Minerale di ferro, prezzi al 20 luglio

Minerale di ferro, prezzi al 14 luglio

Minerale di ferro, prezzi al 7 luglio