Minerale di ferro in ribasso in apertura di settimana

martedì, 17 aprile 2018 12:27:18 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Dopo aver subito oscillazioni durante la scorsa settimana, i prezzi del minerale australiano con un tenore di ferro del 62% hanno subito ieri 16 aprile un calo pari a 1,1 $/t rispetto ai livelli di venerdì scorso, aprendo la settimana corrente a quota 63,27-63,92 $/t CFR Cina. 

Il rialzo del mercato cinese dei future sull'acciaio, all'inizio della scorsa settimana, ha esercitato un impatto positivo sulle quotazioni dell'acciaio sul mercato spot cinese e, anche grazie al rafforzamento della domanda di acciaio nel paese, ha permesso ai prezzi internazionali del minerale di superare i 65 $/t CFR Cina. Un lieve calo delle scorte di acciaio, in particolar modo nel caso del tondo, ha fatto pensare ad un incremento delle attività di costruzione e, dunque, a un probabile miglioramento della domanda siderurgica per il prossimo periodo. Nonostante gli elevati livelli delle scorte di minerale, gli importatori cinesi hanno continuato ad ordinare iron ore, indice del fatto che le acciaierie cinesi hanno fiducia in un incremento della domanda di acciaio nel paese. Ciononostante, il rialzo dei prezzi dei future cinesi si è interrotto impedendo alle quotazioni dell'acciaio di crescere ulteriormente sul mercato fisico. Di conseguenza, i prezzi del minerale di ferro hanno ripreso ad indebolirsi negli ultimi giorni. Complessivamente, i prezzi spot del minerale in Cina sono diminuiti dello 0,08% nel corso della settimana. 

Nel frattempo, il presidente cinese Xi Jinping ha dichiarato che l'economia cinese sarà sempre più aperta in futuro. Inoltre, il presidente USA Donald Trump ha dato istruzione ai suoi consiglieri economici di compiere i passi necessari affinché gli USA aderiscano nuovamente al TPP (Partenariato Trans-Pacifico). Questi sviluppi hanno influenzato positivamente il mercato, che ha iniziato a sperare nella fine delle tensioni commerciali tra Cina e Stati Uniti. Ciononostante, le stesse tensioni potrebbero tornare ad acuirsi in qualsiasi momento. 

Per il momento i recenti annunci dei presidenti USA e cinese sembrano scongiuraro un'eccessiva diminuzione dei prezzi internazionali del minerale ferroso. Anzi, un ulteriore incremento della domanda di acciaio in Cina potrebbe permettere ai prezzi dei future cinesi sull'acciaio di tornare a puntare verso l'alto. Nel frattempo, fonti di mercato ritengono che i produttori siderurgici cinesi, che nell'ultimo periodo hanno utilizzato minerale di ferro d'alta qualità, potrebbero tornare ad utilizzare materiale di qualità inferiore nel caso in cui i loro margini di profitto dovessero diminuire.


Ultimi articoli collegati

Minerale di ferro, prezzi supportati da un miglioramento del sentiment in Cina

Prezzi delle lamiere stabili negli USA

Cina: prezzi del ferromanganese sul mercato locale – settimana 8

ArcelorMittal Kryviy Rih avvia i test a caldo presso la nuova colata continua

Ricavi in calo per China Steel Corporation a gennaio