India: cresce l'interesse nei confronti del rottame europeo

mercoledì, 01 aprile 2015 16:29:07 (GMT+3)   |   Calcutta
       

I prezzi dell'HMS 80:20 hanno fatto registrare un indebolimento all'interno di alcune regioni indiane. Tali riduzioni sono imputate a una crescita dell'interesse nei confronti del rottame in arrivo dall'Europa.

Secondo quanto riferito da un commerciante di Mumbai, ad Alang, nell'India occidentale, i prezzi del rottame sono diminuiti di 550 INR/ton (9 $/ton), a 21.800 INR/ton (349 $/ton) franco partenza.
Nel nord del paese, invece, i prezzi sono rimasti attorno ai 25.500 INR/ton (408 $/ton), poiché all'interno della regione, a detta delle fonti interpellate da SteelOrbis, gli acquisti di materiale estero sono rimasti limitati.

Fonti hanno riferito che le offerte di rottame provenienti dall'Europa sono rimaste tra i 270 e i 275 $/ton CFR Mumbai e che i compratori indiano hanno acquistato ingenti volumi del materiale in questione nel corso dell'ultima settimana.

Nel frattempo la forza della rupia indiana, attestatasi a 62,49 sul dollaro dopo aver minacciato di superare la soglia dei 63 INR nella settimana precedente, ha incoraggiato i compratori indiani a concludere acquisti.


Ultimi articoli collegati

Minerale di ferro, prevista una carenza d'offerta nel mercato indiano

Cala l'import di coking coal in India mentre cresce l'export di minerale

India: NMDC riduce la produzione di minerale in aprile-settembre

Coking coal, SAIL esamina fonti alternative all'Australia

Prezzi della vergella in discesa in India