Cina: i prezzi del minerale di manganese subiscono diminuzioni

mercoledì, 09 maggio 2018 12:10:05 (GMT+3)   |   Shanghai
       

I prezzi del minerale di manganese sono diminuiti in modo significativo sul mercato cinese nell'ultima settimana. Al porto di Tientsin i prezzi del lump ore australiano con il 46% di Mn si attestano a 9,20 $/dmtu (58,5 RMB/dmtu), mentre quelli del lump ore con il 48% di Mn sono a 8,96 $/dmtu (57 RMB/dmtu). Sempre a Tientsin, le offerte di minerale di manganese (Mn 44%) provenienti da Gabon si attestano a 9,04 $/dmtu (57,5 RMB/dmtu), mentre quelle relative al lump ore sudafricano (Mn 38%) si posizionano a 8,73 $/t dmtu (55,5 RMB/dmtu).

Le principali ragioni dei cali di prezzo sono lo scarso volume degli scambi e la debolezza del mercato delle leghe di manganese. Inoltre, anche le riduzioni di prezzo annunciate recentemente dai fornitori stranieri hanno inciso sulle quotazioni del minerale di manganese in Cina. Ai porti cinesi si registrano ancora scorte elevate, mentre un miglioramento del mercato delle leghe di manganese appare improbabile. Ciononostante, tenuto conto del fatto che gli ultimi volumi di minerale di manganese consegnati ai porti cinesi sono caratterizzati da prezzi molto più elevati rispetto agli attuali prezzi di mercato, le quotazioni potrebbero non subire ulteriori riduzioni nel prossimo periodo. 


Ultimi articoli collegati

Cina: prezzi di molibdeno, ferromolibdeno, cromo e ferrocromo – settimana 37

Cina: prezzi di ferrosilicio, ferromanganese e silicomanganese – settimana 37

Cina: prezzi di molibdeno, ferromolibdeno, cromo e ferrocromo – settimana 35

Cina: prezzi di ferrosilicio, ferromanganese e silicomanganese – settimana 36

Cina: prezzi di molibdeno, ferromolibdeno, cromo e ferrocromo – settimana 35