Brasile: prezzo del minerale ferroso in calo nell'ultima settimana

mercoledì, 27 marzo 2019 18:25:46 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Nell'ultima settimana il calo delle quotazioni del minerale ferroso sul mercato spot cinese, unito alla stabilità delle tariffe di nolo, ha portato ad un calo dei prezzi del minerale brasiliano pari in media a 2 $/t. 

Il prezzo export dei fini da sinterizzare con il 65% di ferro è attualmente pari a 71 $/t FOB, mentre i prezzi di esportazione del lump e del pellet sono rispettivamente pari a 95 e a 137 $/t FOB. 

Sul mercato interno, i prezzi degli stessi materiali corrispondono rispettivamente a 65 $/t, 89 $/t e 131$/t franco produttore, tasse escluse.

Dopo il tragico incidente avvenuto a fine gennaio presso la diga di scarti minerari di Brumadinho, i prezzi del minerale sul mercato globale hanno subito oscillazioni dovute alle notizie relative alla riduzione di produzione in alcune zone del Brasile ed all'incremento di produzione in miniere di altre zone.

Due mesi dopo l'incidente, il prezzo del minerale ferroso brasiliano con un contenuto di ferro pari al 65%, nel termine CFR Cina, è aumentato dagli 89 $/t di prima dell'incidente ai 96 $/t di oggi, dopo aver raggiunto picchi di oltre 102 $/t ad inizio febbraio.

Nel mese di febbraio le esportazioni brasiliane di minerale ferroso sono ammontate a 26,66 milioni di tonnellate, rispetto ai 29,03 milioni esportati a gennaio. Le esportazioni di pellet sono state pari a 2,26 milioni di tonnellate, rispetto ai 4,13 milioni di tonnellate esportate in gennaio.
I numeri preliminari forniti dalle autorità doganali brasiliane indicano per il mese di marzo una riduzione rispetto ai 28,92 milioni di tonnellate di minerale ferroso e pellet esportati in febbraio.


Ultimi articoli collegati

Vale torna all'utile nel secondo trimestre 2020, da settembre pagherà i dividendi

Vale verso l'utilizzo di apparecchiature "green" a Tubarão

Minerale di ferro, i prezzi brasiliani raggiungono i livelli di un anno fa

Tribunale brasiliano respinge un ricorso di Vale sul disastro di Brumadinho

Agenzia mineraria brasiliana fissa nuove regole per il monitoraggio delle dighe