Turchia: situazione invariata sul mercato dell'inox

lunedì, 06 agosto 2018 12:45:27 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Nella scorsa settimana la domanda nel mercato turco dell’acciaio inossidabile non ha mostrato segni di ripresa rimanendo debole, mentre i compratori sono rimasti cauti, limitandosi ad acquistare il necessario per soddisfare le proprie esigenze immediate a fronte del forte deprezzamento della lira turca nei confronti del dollaro. Secondo fonti di mercato, nonostante le scorte siano carenti, gli acquirenti difficilmente inizieranno a rifornirsi prima della festa del sacrificio. Nel frattempo, i prezzi domestici dei produttori turchi di coils laminati a freddo (CRC) da 2 mm in acciaio inox serie 304 grado 2B si attestano a 2.500-2.600 $/t franco produttore, mentre i prezzi dei CRC di grado 430 2B in acciaio inox si attestano a 1.700-1.800 $/t franco produttore.

Intanto, in data 2 agosto, il prezzo cash del nichel sul London Metal Exchange (LME) ha chiuso a quota 13.225 $/t. 


Ultimi articoli collegati

Turchia: Kardemir vende oltre 60.000 tonnellate di billette

Rottame: mercato turco in standby

Turchia: Kardemir abbassa i prezzi di billette, tondo e vergella

Turchia: export di tondo in calo nei primi cinque mesi mesi dell'anno

Turchia: dazio aggiuntivo sulle importazioni di alcuni prodotti in acciaio