Turchia: si indebolisce la domanda di lamiere

martedì, 23 giugno 2020 16:07:49 (GMT+3)   |   Istanbul
       

La ripresa della domanda è stata breve sul mercato turco delle lamiere, dove il livello degli scambi è tornato a indebolirsi negli ultimi giorni. I prezzi sono rimasti stabili, tuttavia i clienti hanno cominciato ad esercitare pressioni al ribasso secondo quanto riferito da diversi commercianti. 

Nella regione di Gebze le lamiere S235JR sono offerte da grossi commercianti a 540-550 $/t franco magazzino. Allo stesso tempo i prezzi delle lamiere S355 ammontano a 580-590 $/t franco magazzino. Nelle regioni di Gebze ed Eregli le offerte relative a lamiere St37 da 15-40 mm x 1.500 mm si attestano a 520-540 $/t e 510-530 $/t franco magazzino rispettivamente. I prezzi sono per pagamento anticipato e pronta consegna. 
Nel frattempo il produttore Erdemir offre lamiere a 510-520 $/t e 560 $/t franco produttore, rispettivamente per qualità S235JR e S35. Tuttavia, la produzione di luglio è stata quasi completamente venduta e le offerte riguardano prevalentemente l'output di agosto/settembre. 

Per finire, le offerte provenienti dall'estero non hanno evidenziato variazioni rispetto alla scorsa settimana. Il produttore bulgaro Stomana Industry S.A. è sul mercato con prezzi pari a 550 $/t (S235JR) e 590 $/t CFR (S355JR), in entrambi i casi per la produzione di agosto. Nel segmento della lamiera da cantieristica navale, il produttore macedone Makstill offre materiale a 510 €/t CFR con consegna ad agosto. 


Ultimi articoli collegati

Turchia: crescono i prezzi delle lamiere offerte dall'estero

Coils a caldo, clima fortemente positivo in Turchia

Turchia: prezzi dei piani in rialzo sul mercato a pronti nonostante la bassa domanda

Turchia: dopo quasi 10 anni MMK riavvierà la sua linea di laminazione a caldo

Coils a caldo, produttori turchi puntano ad aumentare i prezzi