Turchia: prezzi dei coils a caldo stabili nell'ultima settimana

venerdì, 18 gennaio 2019 12:22:05 (GMT+3)   |   Istanbul
       

La domanda di coils laminati a caldo (HRC) è rimasta debole sul mercato turco nell’ultima settimana. I compratori stanno rimandando gli acquisti e al tempo stesso esercitando una pressione al ribasso sui prezzi a causa delle previsioni negative riguardanti l’economia turca. Ciononostante, le acciaierie turche non sono propense a concedere sconti dal momento che i prezzi degli acciai piani sono rimasti invariati a livello globale. Di conseguenza, le loro offerte sono rimaste stabili nell’ultima settimana, ossia pari a 470-500 $/t franco produttore. Le fonti interpellate non si aspettano ulteriori riduzioni di prezzo dal momento che le quotazioni del minerale ferroso si attestano ancora al di sopra dei 70 dollari la tonnellata. Ciononostante, la domanda di HRC dovrebbe continuare ad essere debole all’interno del mercato turco.

Nel frattempo, i prezzi degli HRC sono rimasti invariati sul mercato spot. Di seguito sono riportati i prezzi spot rilevati nelle regioni di Eregli e Gebze.

 Prodotto

Prezzo ($/t)

Eregli

Gebze

 HRC da 2-12 mm

510-520

520-530

 Fogli laminati a caldo da 1,5 mm

550-560

565-585

 HRC da 2-12 mm (grossi volumi)

 

500-510

 Laminati a caldo passivati e oliati 3-12 mm  

540-550

580-590


Ultimi articoli collegati

Minerale di ferro, prezzi supportati da un miglioramento del sentiment in Cina

Prezzi delle lamiere stabili negli USA

Cina: prezzi del ferromanganese sul mercato locale – settimana 8

ArcelorMittal Kryviy Rih avvia i test a caldo presso la nuova colata continua

Ricavi in calo per China Steel Corporation a gennaio