Turchia: nessuna ripresa della domanda di coils laminati a caldo

giovedì, 02 maggio 2019 16:44:53 (GMT+3)   |   Istanbul
       

La domanda di coils laminati a caldo (HRC) non accenna a crescere in Turchia. Nell’ultima settimana i compratori hanno continuato ad esercitare una pressione ribassista sui prezzi a fronte della competitività delle offerte di importazione; per contro, i produttori locali non hanno ancora ridotto i prezzi dal momento che i costi delle materie prime si sono mantenuti forti. Attualmente le offerte dei produttori locali si attestano ancora a 520-540 $/t franco produttore. I compratori continuano a rimandare gli ordini a causa della situazione economica negativa, nonché per via dell’avvicinarsi del Ramadan e della stagione estiva. Pertanto, è improbabile che si assista ad un miglioramento della situazione nel breve periodo.

Di seguito sono riportati i prezzi degli HRC offerti dai commercianti locali.

 Prodotto

Prezzo ($/t)

Eregli

Gebze

 HRC 2-12 mm

550-560

560-570

 Fogli laminati a caldo 1,5 mm

590-600

595-625

 HRC 2-12 mm (grossi volumi)

 

540-550

 Laminati a caldo passivati e oliati 3-12 mm

580-590

620-630


Ultimi articoli collegati

Italia, commercio extra UE: esportazioni a +5,2% in gennaio-novembre

Import statunitense di acciaio in calo del 17,3% nel 2019

USA: mercato degli OCTG in lieve ribasso, negative le previsioni sul prezzo del petrolio

Vale aumenta il livello di rischio nella diga Sul Inferior

USA: rallenta la produzione di acciaio grezzo nell'ultima settimana