Prezzi dei coils a caldo in discesa in Cina

mercoledì, 10 luglio 2019 11:54:49 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Rispetto a una settimana fa, i prezzi dei coils laminati a caldo (HRC) hanno fatto registrare diminuzioni in Cina, tuttavia il volume degli scambi è rimasto su livelli medio-bassi. I prezzi sono stati influenzati negativamente dai ribassi dei future sugli HRC, nonché dalla bassa domanda, dovuta a sua volta a condizioni meteorologiche avverse. Intanto, nonostante i tagli alla produzione imposti nel nord del paese, l’offerta non è diminuita di quanto ci si aspettava. Le scorte di HRC sembrano anzi destinate ad aumentare, circostanza che avrebbe un impatto negativo sui prezzi.

Prodotto

Spec.

Cat.

Città

Origine

Prezzo (RMB/t)

Prezzo ($/t)

Variaz. settim. (RMB/t)

HRC medi

5,75 mm x 1.500 mm x C

Q235B/SS400

Shanghai

Ansteel

3.920

569

0

Tientsin

Ansteel

3.860

560

↓60

Lecong

Liuzhou Steel

3.960

575

↓70

Media

-

3.913

568

↓43

HRC sottili

2,75 mm x 1.250 mm x C

Q235B

Shanghai

Ansteel

4.030

585

0

Tientsin

Tangshan Steel

3.900

566

↓40

Lecong

Lianyuan Steel

4.040

586

↓70

Media

-

3.990

579

↓37

Prezzi franco magazzino, IVA 13% inclusa.

1 $ = 6,89 RMB


Ultimi articoli collegati

Coils a caldo: rimbalzo delle offerte dalla Cina, che però perdono competitività       

Turchia: ulteriori aumenti di prezzo sul mercato del rottame

Coronavirus: aziende siderurgiche operative ma con misure di prevenzione

Importazioni statunitensi di laminati mercantili in aumento a dicembre

Taiwan: China Steel Corporation alza i prezzi per il secondo trimestre