Crescono i prezzi dei coils laminati a caldo cinesi

martedì, 17 novembre 2020 17:54:44 (GMT+3)   |   Shanghai
       

I prezzi dei coils laminati a caldo (HRC) provenienti dalla Cina hanno raggiunto nuove vette nell'ultima settimana, grazie soprattutto al clima di ottimismo che si registra sul mercato interno cinese e all'apprezzamento della valuta locale. 

Attualmente le offerte riguardanti HRC SS400 con aggiunta di boro ammontano a 545-575 $/t FOB, risultando stabili rispetto allo scorso 10 novembre. Ciononostante, i prezzi di transazione sono cresciuti di 15-20 $/t, a 550-555 $/t FOB. 

Le ultime vendite di HRC SAE1006 in Vietnam da parte della Cina sono state caratterizzate da un prezzo di 565 $/t CFR (555 $/t FOB). Nel frattempo i produttori giapponesi stanno offrendo materiale al prezzo di 600 $/t CFR Vietnam.

Nell'ultima settimana il trend rialzista dei future sugli HRC in Cina ha esercitato un impatto positivo sui prezzi all'interno del mercato fisico, unitamente al rafforzamento dello yuan e all'ottimismo degli operatori locali. Allo stesso tempo, le scorte sono rimaste su livelli relativamente bassi. I prezzi degli HRC nel mercato cinese sono aumentati mediamente di 25 RMB/t rispetto al 10 novembre e di 45 RMB/t rispetto a ieri, raggiungendo il livello di 4.000-4.130 RMB/t (608-628 $/t) franco magazzino. 

Sullo Shanghai Futures Exchange i prezzi dei future sugli HRC hanno messo a segno un rialzo di 120 RMB/t (o del 3,05%) dal 10 novembre, ammontando a 4.053 RMB/t (616 $/t). 

1 $ = 6,5762 RMB


Ultimi articoli collegati

Coils a freddo: offerte dalla Cina ostacolate dalle condizioni del mercato locale

Cina: in calo le scorte dei principali prodotti finiti

HRC, le offerte dalla Cina rimangono alte a causa dei tagli alla produzione

Cina: export di HRC fermo per le incertezze di mercato

Coils a caldo: produttori cinesi concentrati sul mercato domestico