Coils, lieve ribasso delle offerte dalla Cina

venerdì, 02 agosto 2019 15:31:28 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Le offerte cinesi relative a coils laminati a caldo (HRC) hanno fatto registrare in data odierna una diminuzione pari in media a 5 dollari la tonnellata. Attualmente si attestano a 505-515 nel caso degli HRC da 5,75 mm x 1.500 mm di qualità Q235B/SS400. 

Allo stesso tempo, le offerte riguardanti coils laminati a freddo (CRC) di qualità DC01 da 1.0 mm x 1.250 mm hanno fatto registrare un calo di 5 $/t, posizionandosi a 540-550 $/t FOB. Le offerte relative a CRC da 0,6 mm 1.250 mm originari della Cina si attestano infine a 560-590 $/t FOB. 


Ultimi articoli collegati

Coils a caldo: rimbalzo delle offerte dalla Cina, che però perdono competitività       

Turchia: ulteriori aumenti di prezzo sul mercato del rottame

Coronavirus: aziende siderurgiche operative ma con misure di prevenzione

Importazioni statunitensi di laminati mercantili in aumento a dicembre

Taiwan: China Steel Corporation alza i prezzi per il secondo trimestre