Coils inox, stabili le offerte cinesi

mercoledì, 04 novembre 2020 15:57:13 (GMT+3)   |   Shanghai
       

I prezzi dei coils in acciaio inossidabile provenienti dalla Cina sono rimasti invariati rispetto al 27 ottobre, ossia pari a 2.150-2.200 $/t FOB. 

Nell'ultima settimana il produttore Taigang Stainless Steel Co., con sede nella provincia dello Shanxi, ha lasciato invariate le proprie offerte, fornendo un solido supporto ai prezzi all'esportazione. 

Nel frattempo, le quotazioni del nichel al London Metal Exchange hanno fatto registrare ribassi, mentre i prezzi dei future sull'inox allo Shanghai Futures Exchange (SHFE) sono calati di 345 RMB/t (51,5 $/t) tra il 20 e il 27 ottobre, posizionandosi al livello di 13.865 RMB/t (2.071 $/t). Queste diminuzioni hanno indebolito il supporto ai prezzi dell'inox in Cina. Ciononostante, complice l'approssimarsi delle festività, le esportazioni di elettrodomestici sono aumentate nella provincia del Guangdong e dovrebbero fornire un sostegno al mercato locale dell'inox. Infine, le forniture di ferronichel dalle miniere nelle Filippine potrebbero ridursi a causa della stagione delle piogge e concorrere ad influenzare positivamente il mercato dell'inossidabile nel prossimo periodo. 

1 $ = 6,6957 RMB


Ultimi articoli collegati

Coils inox, offerte dalla Cina ancora in rialzo

Coils inox, in rialzo le offerte dalla Cina

Taiwan: prezzi dei prodotti piani – settimana 29

Coils inox, in forte rialzo le offerte dalla Cina

Cina: prezzi dell'inox prevalentemente invariati