Coils: i produttori russi abbassano i prezzi

mercoledì, 14 luglio 2021 10:24:19 (GMT+3)   |   Istanbul
       

In Russia i produttori di acciai piani hanno abbassato i prezzi nell'annunciare le offerte relative alla produzione di agosto. La domanda al momento è insufficiente, probabilmente a causa del fatto che i compratori si aspettano ulteriori sconti, in particolare dopo l'annuncio del dazio sulle esportazioni di acciaio che entrerà in vigore il 1° agosto.

Nel segmento dei fogli laminati a caldo (HRS) i produttori hanno abbassato le loro offerte di 9.000-10.000 rubli la tonnellata nell'ultimo mese (145-157 $/t tenuto conto delle oscillazioni di cambio). Per quanto riguarda i fogli laminati a freddo, le quotazioni sono state ridotte di 10.000-19.000 rubli la tonnellata (163-266 $/t). «A livello locale i prezzi sono eccessivamente alti, pertanto il calo è più che normale, specialmente considerando la situazione all'export», ha affermato una fonte. Inoltre, sembra che i produttori di tubi siano in possesso di scorte adeguate. 

Per quanto riguarda le esportazioni, il produttore russo Severstal ha continuato a vendere piccoli lotti di coils a caldo (HRC) nel Nord Europa al prezzo di 1.220-1.250 $/t FOB, tuttavia nell'ultima settimana è stato costretto ad abbassare di 60 $/t le offerte rivolte al Sud Europa, che ora si attestano a 1.040 $/t FOB. Una fonte ha spiegato che «la competizione si è intensificata dal momento che si registrano offerte da diversi paesi. In più i prezzi di transazione si sono indeboliti a livello europeo».

Nel frattempo, le ultime offerte da parte di MMK per la Turchia si sono attestate a 950 $/t CFR (circa 920-925 $/t FOB). Tuttavia, i compratori si aspettano che il produttore ridurrà i prezzi di 10-15 dollari. NLMK secondo diverse fonti punta a vendere a prezzi pari o superiori ai 950 $/t FOB. «Potrebbe anche riuscirci dato che la sua offerta è limitata come sempre, mentre la qualità del materiale è alta e adatta alla rilaminazione», ha osservato un trader. 


Articolo precedente

Cina, coils a freddo: deboli i prezzi export

22 set | Piani e bramme

Cina, coils a caldo: produzione in crescita nel periodo gennaio-agosto

21 set | Notizie

Laminati a caldo, Romania: prezzi perlopiù stabili

20 set | Piani e bramme

ArcelorMittal riconsidera le offerte di coils in Europa

19 set | Piani e bramme

Cina, export coils a freddo: i prezzi salgono, ma prevale ancora un cauto ottimismo

14 set | Piani e bramme

Cina: scorte dei principali acciai finiti in calo a inizio settembre

14 set | Notizie

Cina: scorte dei principali prodotti finiti in calo a fine agosto

06 set | Notizie

Coils laminati a freddo, Cina: prezzi export nuovamente in calo

31 ago | Piani e bramme

Giappone: esportazioni di acciaio a -2,8% nel periodo gennaio-luglio

31 ago | Notizie

ArcelorMittal aumenta i prezzi dei coils oltre le aspettative

29 ago | Piani e bramme