Coils a caldo, prezzi cinesi in ripresa

martedì, 06 luglio 2021 17:56:29 (GMT+3)   |   Shanghai
       

I prezzi dei coils laminati a caldo (HRC) provenienti dalla Cina sono aumentati leggermente negli ultimi sette giorni, sulla scia dei rialzi registrati a livello locale. Nella settimana precedente avevano subito una forte riduzione (-40 $/t). 

Le principali acciaierie cinesi offrono HRC SS400 con aggiunta di boro a 880- 920 $/t FOB, con spedizione ad agosto, prezzi in rialzo in media di 10 $/t rispetto al 29 giugno. «Il previsto incremento della produzione a Tangshan a seguito dei festeggiamenti per il 100° anniversario della fondazione del partito comunista cinese ha spinto al rialzo i prezzi del minerale, circostanza che ha influenzato positivamente i prezzi dei future sugli HRC», ha spiegato un trader internazionale. Inoltre, la prevista riduzione della produzione di acciaio grezzo nella seconda metà dell'anno sta avendo un impatto positivo sul sentiment degli operatori locali.  

I prezzi praticabili nel caso dei coils SS400 sono cresciuti dai precedenti 850-860 $/t agli attuali 880 $/t FOB. La scorsa settimana sono state chiuse vendite in Vietnam al prezzo di 860 $/t CFR, tuttavia questo non è più disponibile, nemmeno da parte dei trader. Allo stesso tempo, i prezzi degli HRC SAE1006 sono passati da un livello di 860-870 $/t FOB a 890-900 $/t FOB. 

Nel mercato cinese i prezzi degli HRC sono ammontati a 5.440-5.600 RMB/t (842-867 $/t) franco magazzino oggi 6 luglio, mettendo a segno un incremento di 135 RMB/t (21 $/t) rispetto al 29 giugno. 

In data odierna i prezzi dei future sugli HRC sullo Shanghai Futures Exchange sono ammontati a 5.604 RMB/t (867,5 $/t), crescendo di 289 RMB/t (44,7 $/t) o del 5,43% rispetto al 29 giugno. 

1 $ = 6,4613 RMB


Articolo precedente

Coils a caldo: gli esportatori indiani puntano a prezzi più alti, mood migliore

25 nov | Piani e bramme

Sudest asiatico: acciaierie attive nell’export di bramme, l’import si concentra su altre fonti

24 nov | Piani e bramme

Cina: in calo le scorte dei principali prodotti siderurgici finiti

24 nov | Notizie

Coils a caldo europei: i prezzi sembrano aver toccato il fondo, ma è ancora in dubbio l’aumento

23 nov | Piani e bramme

Coils a caldo, India: esportatori di nuovo competitivi nell'UE e nel Golfo dopo il ritiro della tassa sull'esportazione

22 nov | Notizie

India, coils a caldo: stabili i prezzi locali, ma si fa sentire il sentiment negativo

21 nov | Piani e bramme

Cina, lamiere d'acciaio: prezzi export stabili in seguito ad aumenti locali

21 nov | Piani e bramme

Cina, coils a caldo: produzione in crescita nel periodo gennaio-ottobre

18 nov | Notizie

Zincati a caldo, Cina: prezzi export in rialzo sulla scia dei laminati a caldo e a freddo

17 nov | Piani e bramme

Coils a caldo: i fornitori asiatici continuano a tagliare i prezzi in Europa

17 nov | Piani e bramme