Coils a caldo, prezzi cinesi in calo a causa della scarsa domanda

martedì, 22 giugno 2021 17:37:12 (GMT+3)   |   Shanghai
       

I prezzi dei coils laminati a caldo (HRC) provenienti dalla Cina sono calati negli ultimi sette giorni dopo aver subito lievi diminuzioni nella settimana precedente, sulla scia dei ribassi registrati nel mercato interno cinese e in quello dei future. Nel frattempo, la domanda all'estero è rimasta estremamente bassa. 

Le principali acciaierie cinesi offrono HRC SS400 con aggiunta di boro a prezzi tra i 920 e i 940 $/t FOB, in calo di 20 $/t in media rispetto al 15 giugno. «Il trend fortemente ribassista dei future sugli HRC a partire da ieri 21 giugno ha esercitato un impatto negativo sulle offerte dalla Cina – ha spiegato un trader internazionale –. Nel frattempo, le restrizioni alla produzione non hanno avuto effetti evidenti, mentre l'incertezza riguardo alla modifica delle politiche fiscali cinesi sulle esportazioni ha continuato ad influenzare negativamente le esportazioni». 

I prezzi praticabili nel caso dei coils SS400 sono calati nell'ultima settimana, dai precedenti 890-905 $/t agli attuali 880-896 $/t FOB. Allo stesso tempo, i prezzi degli HRC SAE1006 sono passati da un livello di 900-920 $/t a 900 $/t FOB. Non sono stati registrati scambi tra Cina e Vietnam dal momento che i compratori vietnamiti hanno preferito acquistare sul mercato domestico nell'ultima settimana. 

In Cina i prezzi degli HRC sono calati significativamente. Tra gli operatori locali prevale il pessimismo e si prevede che la scarsa domanda continuerà ad influenzare il mercato durante il periodo estivo. 
Nel mercato cinese i prezzi degli HRC sono ammontati a 5.230-5.320 RMB/t franco magazzino oggi 22 giugno, evidenziando un calo di 260 RMB/t (40,2 $/t) rispetto al 15 giugno. Rispetto a ieri, il calo è stato di 145 RMB/t (22,4 $/t). 

In data odierna i prezzi dei future sugli HRC sullo Shanghai Futures Exchange sono ammontati a 5.153 RMB/t (794,5 $/t), calando di 283 RMB/t (43,6 $/t) o del 5,2% rispetto al 15 giugno. 

1 $ = 6,4613 RMB


Articolo precedente

India, coils a caldo: prospettive migliori, acciaierie aumentano i prezzi export

06 dic | Piani e bramme

Cina, coils a caldo: prezzi export in rialzo nonostante la scarsità di clienti

06 dic | Piani e bramme

Coils a caldo, Turchia: prezzi locali e import ancora in rialzo

06 dic | Piani e bramme

Cina, export lamiera: prezzi stabili, ma migliora l’umore

05 dic | Piani e bramme

Cina: in calo le scorte dei principali prodotti siderurgici finiti

05 dic | Notizie

Coils a caldo, Europa: stop al calo dei prezzi, in aumento le offerte import

01 dic | Piani e bramme

Giappone: esportazioni di acciaio in calo nel periodo gennaio-ottobre

01 dic | Notizie

Cina, laminati a caldo: offerte export in aumento per via dei future più forti, domanda problematica

29 nov | Piani e bramme

Giappone, coils a caldo: gli esportatori continuano a tagliare i prezzi

29 nov | Piani e bramme

Vietnam: continuano ad aumentare le assegnazioni all’esportazione di HRC

29 nov | Piani e bramme