Coils a caldo: forte rialzo delle offerte dalla Cina

martedì, 20 luglio 2021 17:38:07 (GMT+3)   |   Shanghai
       

I prezzi dei coils laminati a caldo (HRC) offerti dalla Cina all'estero sono cresciuti fortemente nell'ultima settimana, sulla scia degli aumenti di prezzo registrati a livello locale dopo l'annuncio di forti tagli alla produzione nel corso della seconda metà dell'anno. 

Le principali acciaierie cinesi offrono HRC SS400 con aggiunta di boro a 960-1.020 $/t FOB, con spedizione a settembre, prezzi in rialzo in media di 65 $/t rispetto a una settimana fa. «I prezzi sono stati sostenuti dal continuo rialzo delle quotazioni dei future sugli HRC dopo i festeggiamenti per il 100° anniversario del partito comunista cinese», ha spiegato un trader internazionale. 

L'aumento dei prezzi tuttavia ha causato una riduzione delle vendite all'estero. Nel caso dei coils SS400, le acciaierie hanno chiesto un prezzo pari ad almeno 930 $/t FOB, tuttavia i clienti vietnamiti hanno chiesto prezzi inferiori ai 900 $/t. Allo stesso tempo, gli importatori sudcoreani ritengono accettabile un prezzo non più alto di 920 $/t FOB e pertanto al momento non stanno acquistando. 

I prezzi degli HRC SAE1006 offerti dai trader e dalle acciaierie cinese di piccole dimensioni sono passati da un livello di 890-900 $/t a 940-960 $/t FOB, tuttavia non hanno dato luogo a scambi nell'ultima settimana. 

Nel mercato cinese i prezzi degli HRC sono ammontati a 5.690-5.830 RMB/t (877-899 $/t) franco magazzino oggi 20 luglio, mettendo a segno un incremento di 35 RMB/t (5,4 $/t) in media rispetto al 13 luglio. I prezzi sono supportati dal livello relativamente elevato delle quotazioni delle materie prime, ma la domanda di HRC non ha fatto registrare miglioramenti significativi nell'ultima settimana. 

In data odierna i prezzi dei future sugli HRC sullo Shanghai Futures Exchange sono ammontati a 5.968 RMB/t (920 $/t), crescendo di 101 RMB/t (15,6 $/t) o dell'1,7% rispetto al 13 luglio. 

1 $ = 6,4855 RMB


Articolo precedente

Turchia, coils a caldo: volume delle esportazioni diminuito tra gennaio e giugno

05 ago | Notizie

Coils a caldo: il mercato Ue rallenta in vista delle vacanze

04 ago | Piani e bramme

Cina: scorte dei principali prodotti finiti in calo a fine luglio

04 ago | Notizie

Cina, coils a freddo: gli esportatori si preparano a un aumento dei prezzi

03 ago | Piani e bramme

Cina, laminati a caldo: offerte export in rialzo

02 ago | Notizie

USA, importazioni di coils a caldo in crescita a giugno

02 ago | Notizie

Cina, lamiere: prezzi all’export invariati, sostenuti dai guadagni locali

01 ago | Piani e bramme

Giappone: esportazioni di acciaio in aumento nel periodo gennaio-giugno

29 lug | Notizie

Brasile, coils a caldo: in calo le offerte di esportazione

29 lug | Piani e bramme

Turchia, coils a caldo: prezzi locali e per l’esportazione in calo

29 lug | Piani e bramme