Cina: prezzi sostanzialmente invariati sul mercato dei coils a caldo

martedì, 06 febbraio 2018 17:58:32 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Nell'ultima settimana i prezzi dei coils laminati a caldo (HRC) sono cresciuti leggermente in Cina, tuttavia la domanda è rimasta debole nel paese, dove la maggior parte dei commercianti si sta preparando ad abbandonare temporaneamente il mercato per festeggiare il Capodanno. Ciononostante, alcuni compratori stanno ancora effettuando acquisti allo scopo di ricostituire le proprie scorte, circostanza questa che sta fornendo un certo sostegno ai prezzi spot. Per quanto riguarda i prossimi sette giorni, complice il periodo di festività, i prezzi degli HRC dovrebbero restare invariati sul mercato cinese.

Prodotto

Spec.

Cat.

Città

Origine

Prezzo (RMB/t)

Prezzo ($/t)

Variaz. settim. (RMB/t)

HRC medi

5,75 mm x 1.500 mm x C

Q235B/SS400

Shanghai

Ansteel

4.080

650

↓20

Tientsin

Ansteel

4.040

643

↑50

Lecong

Liuzhou Steel

4.180

666

↑20

Media

-

4.100

653

↑17

HRC sottili

2,75 mm x 1.250 mm x C

Q235B

Shanghai

Ansteel

4.170

664

↓30

Tientsin

Tangshan Steel

4.240

675

↑100

Lecong

Lianyuan Steel

4.220

672

↑30

Media

-

4.210

670

↑33

Prezzi franco magazzino, IVA 17% inclusa.


Ultimi articoli collegati

USA: export di barre laminate a caldo in flessione a dicembre

Billette CIS: cresce la domanda, ma anche la competizione

Minerale di ferro, prezzi al 14 febbraio

Prezzi degli zincati a caldo in rialzo negli Emirati Arabi

Turchia: Icdas alza ulteriormente il prezzo del tondo