Cina: prezzi dei coils a freddo influenzati dal crollo della diga in Brasile

venerdì, 01 febbraio 2019 11:21:22 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Nell'ultima settimana i prezzi dei coils laminati a freddo (CRC) sono cresciuti in Cina nonostante la carenza di attività, per effetto del significativo incremento dei prezzi di importazione del minerale di ferro, dovuto a sua volta al crollo della diga di Vale in Brasile. Secondo le previsioni, i prezzi dei CRC dovrebbero ora restare invariate nella prossima settimana per via delle festività di capodanno in Cina (2-10 febbraio).

Prodotto

Spec.

Qualità

Città

Origine

Prezzo (RMB/t)

Prezzo ($/t)

Variaz. settim. (RMB/t)

Coils laminati a freddo

1,0 mm x 1.250 mm x C

ST12

Shanghai

MaSteel

4.180

622

↑30

Tientsin

Tangshan Steel

4.170

621

↑10

Lecong

MaSteel

4.290

638

↑20

Media

 -

4.213

627

↑20

Fogli laminati a freddo

1,0 mm x 1.250 mm x 2.500 mm

ST12

Shanghai

Anshan Steel

4.270

635

↑50

Tientsin

Anshan Steel

4.420

658

↑10

Lecong

Anshan Steel

4.340

646

↑20

Media

 -

4.343

646

↑27

Prezzi franco magazzino, IVA 16% inclusa.

1 $ = 6,72 RMB


Ultimi articoli collegati

Cina: prezzi di cromo e ferrocromo – settimana 4

In calo le importazioni statunitensi di tubi strutturali a novembre

Coils zincati a caldo, stabili le offerte indiane

Coils a caldo, possibili sconti sui prezzi da parte dei produttori turchi per l'Italia

ArcelorMittal annuncia lo stato di forza maggiore in Francia