Cina: mercato dell’inox prevalentemente in rialzo

giovedì, 10 maggio 2018 10:58:33 (GMT+3)   |   Shanghai
       

I prezzi dell'acciaio inox sono aumentati in Cina rispetto a sette giorni fa. Intanto, in data 8 maggio, il prezzo del nichel sul London Metal Exchange ha chiuso a quota 13.880 $/t, mentre le scorte di nichel nei magazzini monitorati da LME sono ammontate a 313.644 tonnellate.

I prezzi dell’inossidabile sono cresciuti grazie soprattutto ai rialzi del nichel, ma anche il volume degli scambi nel complesso è migliorato e si attesta ora su buoni livelli. All’inizio del mese, la maggior parte dei commercianti e dei produttori di acciaio inox, non trovandosi pressati dalla carenza di liquidità, sono stati più propensi ad alzare i prezzi. Inoltre, le scorte di prodotti inox serie 304 e 201 risultano scarse, circostanza che fornisce un ulteriore support ai prezzi. Per contro, la domanda di prodotti serie 430 risulta debole, motivo per cui i prezzi di questi prodotti hanno subito lievi diminuzioni. Secondo le previsioni, nei prossimi sette giorni i prezzi dell'inossidabile in Cina dovrebbero far registrare solo lievi oscillazioni.

Spec.

Regione

Origine

Prezzo (RMB/t)

Prezzo ($/t)

Variaz. settim. (RMB/t)

202/N.1 (3,0x1500xC)

Foshan

Guangzhou Lianzhong

9.400

1.473

↑200

201/N.1 (3,0x1219xC)

Foshan

Guangzhou Lianzhong

7.900

1.238

↑200

304/2B (1,0x1219xC)

Wuxi

Taigang

15.450

2.422

↑250

304/N.1 (3,0x1219xC)

Wuxi

Taigang

16.100

2.524

↑350

430/2B (3,0x1219xC)

Wuxi

Taigang

8.550

1.340

↓100

430/BA (1,0x1219xC)

Wuxi

Krupp

8.400

1.317

↓200

Prezzi franco magazzino, IVA 17% inclusa.

1 $ = 6,38 RMB


Ultimi articoli collegati

Brasile: lieve rialzo del prezzo del tondo per l'export

Bulgaria: i produttori di tondo alzano i prezzi

USA: terminata la salita dei prezzi dei coils a caldo

Minerale di ferro in ripresa, cresce la domanda per il materiale di qualità

Tubi saldati, stabili le offerte turche ma con sconti su grossi volumi