Cina: lieve aumento dei prezzi dei coils a caldo

mercoledì, 24 aprile 2019 10:16:08 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Rispetto a una settimana fa, i prezzi dei coils laminati a caldo (HRC) hanno fatto registrare qualche ulteriore rialzo in Cina., mentre il volume degli scambi è rimasto su livelli medi.

All’inizio del periodo in esame i prezzi hanno fatto registrare rialzi, ma proprio a causa degli aumenti gli utilizzatori a valle si sono mostrati restii ad effettuare acquisti. Nei giorni successivi, le quotazioni dei future sugli HRC hanno subito una correzione al ribasso sullo Shanghai Futurex Exchange (SHFE), correzione che ha avuto un impatto negativo sui prezzi degli HRC sul mercato fisico. Ciononostante, negli ultimi giorni i prezzi dei future hanno fatto registrare una lieve ripresa, tornando così a sostenere le quotazioni del prodotto sul mercato spot. Nel frattempo, anche le scorte di HRC, restando su livelli relativamente bassi, hanno supportato i prezzi. Attualmente le previsioni degli addetti ai lavori riguardo al futuro andamento del mercato risultano prudenti. Ciononostante, non sono previste grosse variazioni di prezzo per i prossimi sette giorni.

Prodotto

Spec.

Cat.

Città

Origine

Prezzo (RMB/t)

Prezzo ($/t)

Variaz. settim. (RMB/t)

HRC medi

5,75 mm x 1.500 mm x C

Q235B/SS400

Shanghai

Ansteel

4.020

599

↑10

Tientsin

Ansteel

3.950

589

0

Lecong

Liuzhou Steel

4.030

601

↑30

Media

-

4.000

596

↑13

HRC sottili

2,75 mm x 1.250 mm x C

Q235B

Shanghai

Ansteel

4.100

611

0

Tientsin

Tangshan Steel

4.080

608

0

Lecong

Lianyuan Steel

4.080

608

↑30

Media

-

4.087

609

↑10

Prezzi franco magazzino, IVA 13% inclusa.


Ultimi articoli collegati

Ucraina: il minerale di ferro esportato sfiora i 40 milioni di tonnellate nel 2019

Taranto, esplosioni nell'Acciaieria 2 di ArcelorMittal Italia

Cina: prezzi del ferromanganese sul mercato locale – settimana 4

Malaysia: dazio definitivo sulle importazioni di tondo da Singapore e Turchia

ArcelorMittal Gent, da settembre forno fermo per manutenzione