Bramme: prezzi in calo nella regione del Mar Nero

giovedì, 23 settembre 2021 10:01:36 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Nella regione del Mar Nero, secondo quanto riferito a SteelOrbis, il produttore ucraino Metinvest ha venduto recentemente uno/due lotti di bramme in Turchia al prezzo di 700 $/t CFR, con tariffe di nolo stimate in circa 30 $/t. Il produttore ha soddisfatto le richieste dei clienti turchi, i quali non acquistavano da diverso tempo. Nel frattempo, le offerte dal Brasile per la Turchia si sono attestate a 730-750 $/t CFR, risultando poco interessanti. Vale la pena menzionare che Alchevsk SW secondo alcune fonti sta per tornare sul mercato: il produttore ucraino avrebbe 20.000 tonnellate di bramme da vendere e il prezzo per la Turchia ammonterebbe a 750 $/t CFR. 

Nei Paesi baltici il produttore russo Severstal da metà settembre ha scambiato 70.000 tonnellate di bramme sul mercato europeo a 700 $/t FOB e chiuso le vendite della produzione di ottobre. Severstal prevede di disporre di volumi simili per novembre, tenuto conto degli interventi di riparazione programmati sulle sue linee di laminazione a caldo. I lavori richiederanno circa una settimana a novembre, ma la mill 2000 fornisce grossi lotti per il settore a valle, dove Severstal non prevede di ridurre la produzione. Di conseguenza, i volumi dei coils laminati a caldo per la vendita saranno dimezzati per il prossimo periodo, hanno spiegato alcune fonti. 

Nel Far East è stata registrata della domanda sia nel Sud-est asiatico sia in Cina. Da metà settembre, un'acciaieria russa ha venduto un carico di bramme in Indonesia a 755 $/t CFR e un lotto in Cina a 760 $/t CFR. Si presume che la Cina sia disposta a pagare un prezzo di 750-760 $/t CFR. I tassi di nolo nelle spedizioni dai porti della Russia orientale alla Cina ammontano a 30-40 $/t. Per finire, si segnala che la scorsa settimana dall'Ucraina è stato venduto un lotto di bramme nel Sud-est asiatico al prezzo di 750-760 $/t CFR. 


Articolo precedente

Bramme, la Russia rimane la più aggressiva nelle offerte e nelle vendite alla Turchia

25 nov | Piani e bramme

Sudest asiatico: acciaierie attive nell’export di bramme, l’import si concentra su altre fonti

24 nov | Piani e bramme

Brasile: in calo i prezzi delle bramme per spedizione a gennaio

24 nov | Piani e bramme

Ghisa basica, prezzi ancora in calo in Turchia

21 nov | Notizie

Brasile, bramme: prezzi export stabili per la spedizione di gennaio

17 nov | Piani e bramme

Brasile, bramme: in leggero calo il prezzo export durante la settimana

11 nov | Piani e bramme

Brasile, bramme: prezzi export stabili

07 nov | Piani e bramme

Usa, importazioni di bramme in calo a settembre

02 nov | Notizie

Brasile, bramme: prezzi export nuovamente in calo

28 ott | Piani e bramme

Cina: importazioni di semilavorati in aumento a settembre

27 ott | Notizie