Vergella: prezzi invariati negli USA, pressioni ribassiste in vista

venerdì, 30 luglio 2021 17:39:59 (GMT+3)   |   San Diego
       

I prezzi della vergella negli Stati Uniti hanno toccato «quasi sicuramente» il loro picco massimo secondo le fonti intervistate da SteelOrbis. Rispetto a una settimana fa, i prezzi sul mercato a pronti non hanno fatto registrare variazioni, restando compresi tra i 1.146 e i 1.168 $/t franco produttore.

Diversi operatori sostengono che, se il rottame scenderà ad agosto, come da previsioni, i compratori chiederanno senza dubbio riduzioni sui prezzi della vergella. Inoltre, la domanda al momento non è più così forte come qualche settimana fa. Nonostante i tempi di consegna si estendano fino all'autunno, diversi compratori non sembrano più così preoccupati di non ricevere il materiale in tempi brevi. 


Articolo precedente

Giappone: in calo l’export di acciaio nel periodo gennaio-agosto

03 ott | Notizie

Vergella, Cina: prezzi export ancora in ribasso

30 set | Lunghi e billette

Acciai lunghi, Turchia: export scarso, prezzi del tondo in leggero aumento

30 set | Lunghi e billette

Romania, prodotti lunghi: prezzi al dettaglio in leggero aumento

30 set | Lunghi e billette

Cina, prezzi medi dell'acciaio in leggera flessione

30 set | Notizie

Acciai lunghi: prezzi in leggero calo in alcuni paesi dell'UE, importazioni di vergella ancora competitive

29 set | Lunghi e billette

Turchia, export lunghi: attività assente, prezzi del tondo in leggero aumento

29 set | Lunghi e billette

Cina, prezzi medi dell'acciaio in leggero aumento

23 set | Notizie

Cina, export vergella: i fornitori tagliano le offerte in Asia

23 set | Lunghi e billette

Turchia, prodotti lunghi: export fermo a causa di un mercato difficile e di un trend non chiaro

22 set | Lunghi e billette