Usa, previsto un forte rialzo dei prezzi della vergella

venerdì, 11 marzo 2022 12:48:05 (GMT+3)   |   San Diego
       

Dopo che i produttori di tondo hanno alzato le proprie offerte di 5,00 $/cwt. (110 $/t) questa settimana, negli Stati Uniti si prevede che i prezzi della vergella saranno interessati da un rialzo simile «se non superiore».

Anche in assenza di un annuncio formale, i prezzi della vergella nel mercato statunitense sono già più alti rispetto al livello registrato prima che Nucor annunciasse una riduzione di 1,50 $/cwt. (33 $/t) il mese scorso. Attualmente si parla di valori intorno ai 57,00-59,00 $/cwt. (1.257-1.301 $/t) franco produttore, ma secondo alcune fonti le quotazioni potrebbero superare facilmente i 60,00 $/cwt. (1.323 $/t) già a partire dalla prossima settimana. Riguardo alla possibile durata di questi prezzi record, le stesse fonti hanno affermato che oggigiorno è impossibile formulare previsioni «oltre un mese».


Articolo precedente

Cina: in aumento le scorte dei principali prodotti siderurgici finiti

07 feb | Notizie

Europa Meridionale, lunghi: mercato locale ancora in difficoltà, le offerte import diventano più interessanti

03 feb | Lunghi e billette

Romania: i prezzi locali dei lunghi si indeboliscono

03 feb | Lunghi e billette

Turchia, prodotti lunghi: costi energetici più bassi, ma aumentano i prezzi import del rottame

02 feb | Lunghi e billette

Cina: produzione di tondo in calo nel 2022

01 feb | Notizie

Giappone: in calo l’export di acciaio nel 2022

30 gen | Notizie

Prodotti lunghi nell’Europa meridionale: manca la domanda, il tondo cala ancora

27 gen | Lunghi e billette

Romania, prodotti lunghi: i commercianti puntano sugli sconti per rilanciare il commercio, attivo l’import importazioni

26 gen | Lunghi e billette

Turchia, vergella: in calo i prezzi import, scontato il materiale dal Donbass

26 gen | Lunghi e billette

Turchia, export prodotti lunghi: prezzi sotto pressione a causa della debole domanda locale ed export

25 gen | Lunghi e billette