Turchia: prosegue il calo dei prezzi di esportazione del tondo

venerdì, 01 marzo 2019 17:18:39 (GMT+3)   |   Istanbul
       

I produttori turchi di tondo per cemento armato stanno facendo i conti con la scarsa domanda nei mercati internazionali, motivo per cui hanno abbassato le proprie offerte di prezzo nell'ultima settimana. 

Dal momento che le acciaierie turche sono impossibilitate a chiudere grosse vendite nei loro mercati tradizionali - a causa dei dazi e delle quote in vigore - hanno ridotto i prezzi di 12,5 dollari in media, portandoli a un livello di 480-490 $/t FOB. Nel frattempo, è calata la domanda in quei mercati nei quali solitamente questi produttori chiudono vendite per piccoli volumi. 

La pressione ribassista sulle offerte turche si è accentuata con l'indebolimento dei prezzi del rottame e delle billette che, a partire da metà febbraio, ha indotto i compratori a rimandare gli acquisti. Attualmente i produttori turchi sono concentrati sulle esportazioni di billette e vergella e stanno cercando di accaparrarsi una quota della domanda dal momento che la richiesta di billette e vergella a livello internazionale risulta migliore rispetto a quella di tondo per cemento armato. 


Ultimi articoli collegati

Vale aumenta il livello di rischio nella diga Sul Inferior

USA: rallenta la produzione di acciaio grezzo nell'ultima settimana

USA: prezzi degli zincati a caldo invariati ma potrebbero calare a febbraio

JSW rimanda il completamento dell'espansione produttiva a Dolvi

Billette, previsto un aumento delle vendite dall'Iran