Turchia: prezzi delle billette stabili nonostante la domanda assente

giovedì, 28 marzo 2019 11:06:14 (GMT+3)   |   Istanbul
       

A fronte della debolezza della domanda, i produttori turchi di billette hanno mantenuto i loro prezzi invariati rispetto alla scorsa settimana, ovvero pari a 465-480 $/t franco produttore. Fonti locali hanno attribuito la carenza di scambi all'approssimarsi delle elezioni amministrative del 31 marzo, nonché alle forti oscillazioni del tasso di cambio lira turca/dollaro statunitense. Poiché i compratori hanno difficoltà a prevedere il trend del mercato alle attuali condizioni, sono restii ad acquistare billette sia dai produttori locali che dall'import (nonostante i prezzi di importazione risultino oggi più vantaggiosi). Essi preferiscono aspettare la fine delle elezioni per fare una valutazione della situazione. 

Nel frattempo, i produttori turchi offrono billette all'estero a un prezzo di 460-470 $/t FOB. Ciononostante, i compratori non sembrano disposti a pagare un prezzo più alto di 450-455 $/t. 


Ultimi articoli collegati

Cina: produzione di acciaio grezzo in crescita nel 2019

Minerale di ferro in ripresa, cresce la domanda per il materiale di qualità

Tubi saldati, stabili le offerte turche ma con sconti su grossi volumi

India: il rafforzamento della rupia sostiene i prezzi degli zincati a caldo all'export

Rottame, significativo calo del prezzo nell'ultimo scambio USA-Turchia