Turchia: prezzi delle billette in calo come a livello internazionale

mercoledì, 28 novembre 2018 18:08:56 (GMT+3)   |   Istanbul
       

A seguito del significativo calo dei prezzi delle billette in arrivo da Cina e paesi CIS, i compratori turchi, insieme a quelli internazionali, hanno iniziato ad adottare un atteggiamento attendista. Il calo dei prezzi di importazione delle billette ha influenzato rapidamente i prezzi locali: in Turchia le billette sono scese di 20 dollari rispetto alla scorsa settimana e attualmente si attestano a 450-460 $/t franco produttore. Ciononostante, i compratori ritengono che questo livello di prezzo sia ancora troppo alto e stanno continuando ad esercitare pressioni al ribasso. 

Nel frattempo, oggi 28 novembre, Kardemir ha aperto le vendite di billette sul mercato domestico. I prezzi delle billette in acciaio S235JR da 150 x 150 mm sono pari a 2.370 TRY/t (451 $/t), mentre quelli delle billette di qualità MT III-A sono pari a 2.400 TRY/t (456 $/t). I prezzi sono franco produttore, IVA esclusa. Rispetto al precedente listino, i prezzi sono calati di 170 lire turche, mentre sono scesi di 18-19 dollari a causa delle oscillazioni di cambio. Secondo quanto appreso da SteelOrbis, a metà giornata il produttore turco aveva venduto soltanto circa 7.000 tonnellate di billette a causa della scarsa domanda. 


Ultimi articoli collegati

Prezzi del tondo stabili in Turchia

India: JSW sempre più vicina alla costruzione di un'acciaieria nell'Odisha

Brasile: lieve rialzo del prezzo del tondo per l'export

Bulgaria: i produttori di tondo alzano i prezzi

USA: terminata la salita dei prezzi dei coils a caldo