Turchia: prezzi del tondo in discesa

martedì, 09 gennaio 2018 11:57:15 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il nuovo anno si è aperto all’insegna di riduzioni di prezzo sul mercato turco del tondo per cemento armato. La scorsa settimana, a fronte della scarsa domanda e della svalutazione del dollaro USA rispetto alla lira turca, i compratori turchi hanno continuato a rimandare i loro ordini. Allo stesso tempo, gli operatori sono rimasti in attesa di capire l’impatto della recente cancellazione del dazio sulle importazioni di tondo in Turchia. Inoltre, alla fine della scorsa settimana, un compratore turco ha acquistato 6.000 tonnellate di materiale proveniente dall’Ucraina ad un prezzo contenuto. Questa circostanza ha portato incertezza sul mercato e spinto i compratori a sospendere qualsiasi nuovo ordine. Inoltre, le quotazioni del tondo di importazione hanno fatto registrare ribassi nell’ambito di altri scambi conclusi alla fine della scorsa settimana.

In Turchia i prezzi del tondo sono diminuiti di 10-30 $/t rispetto allo scorso 4 gennaio. Intanto, il produttore locale Icdas ha abbassato le proprie offerte di 42 lire turche rispetto ai prezzi pubblicati lo scorso 14 dicembre.

Di seguito sono riportate le offerte dei commercianti locali rilevate ieri 8 gennaio:

Regione

Dimensioni

Prezzo (TRY/t)

Prezzo ($/t)

Variaz. prezzo (TRY/t)

Variaz. prezzo ($/mt)

rispetto al 04.01.2018

Marmara

8 mm

2.203

593

26

4

Marmara

12 mm

2.186

588

26

3

Iskenderun

8 mm

2.186

586

17

3

Iskenderun

10 mm

2.178

584

17

2

Iskenderun

12 mm

2.169

582

17

2

Izmir

8 mm

2.186

588

26

3

Izmir

10 mm

2.178

586

25

4

Izmir

12 mm

2.169

584

26

4

Karabuk

8 mm

2.203

588

9

1

Karabuk

12 mm

2.186

584

9

1

Prezzi franco magazzino, IVA esclusa.


Ultimi articoli collegati

Turchia: quasi terminata la quota della salvaguardia UE per tondo e vergella

Turchia: Kardemir abbassa i prezzi di billette, tondo e vergella

Turchia: export di tondo in calo nei primi cinque mesi mesi dell'anno

Izmir Demir Çelik raddoppierà la sua capacità produttiva

Turchia: prezzi del tondo in lieve diminuzione, scambi insoddisfacenti