Turchia: prezzi del tondo in aumento dopo l'indebolimento della lira

mercoledì, 08 maggio 2019 10:18:47 (GMT+3)   |   Istanbul
       

I prezzi del tondo per cemento armato sono aumentati ulteriormente in Turchia nella giornata di ieri 7 maggio sulla scorta dell'indebolimento della lira turca rispetto al dollaro.

Sempre ieri, il produttore turco Icdas ha aggiornato il proprio listino comunicando un prezzo pari a 2.960 TRY/t (482 $/t) franco produttore per il materiale da 12-32 mm. Allo stesso tempo, Izmir Demir Celik ha comunicato un prezzo di 2.924 TRY/t (479 $/t) f.p. (prezzi IVA esclusa). Icdas e Izmir hanno alzato i prezzi rispettivamente di 80 e 42 TRY/t.

Di seguito sono riportate le quotazioni rilevate ieri 7 maggio in Turchia sul mercato spot:

Regione

Dimensioni

Prezzo (TRY/t)

Prezzo ($/t)

Variaz. prezzo (TRY/t)
rispetto al 06.05.2019

TRY/t

$/t

Marmara

8 mm

2.932

478

76

 

0

Marmara

12 mm

2.915

475

76

1

Iskenderun

8 mm

2.847

464

42

6

Iskenderun

10 mm

2.835

462

43

6

Iskenderun

12 mm

2.822

460

42

6

Izmir

8 mm

2.915

475

68

2

Izmir

10 mm

2.907

473

68

3

Izmir

12 mm

2.898

472

67

2

Karabuk

8 mm

2.881

469

67

5

Karabuk

12 mm

2.864

467

67

4

Prezzi franco magazzino, IVA esclusa.

1 $ = 6,14 TRY (07.05.2019)


Ultimi articoli collegati

Italia, commercio extra UE: esportazioni a +5,2% in gennaio-novembre

Import statunitense di acciaio in calo del 17,3% nel 2019

USA: mercato degli OCTG in lieve ribasso, negative le previsioni sul prezzo del petrolio

Vale aumenta il livello di rischio nella diga Sul Inferior

USA: rallenta la produzione di acciaio grezzo nell'ultima settimana