Turchia: lieve crescita dei prezzi export della vergella

venerdì, 05 luglio 2019 16:35:23 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Nell’ultima settimana i prezzi della vergella proveniente dalla Turchia sono aumentati di 5 dollari posizionandosi tra i 505 e i 515 $/t FOB. Ciononostante, dopo aver colmato gli ordini per il mese di luglio, alcuni produttori hanno offerto prezzi leggermente più alti di 515 $/t.

Un produttore turco ha concluso vendite in Mauritania e Senegal di rispettivamente 7.000 e 8.000 tonnellate di vergella per rete elettrosaldata a 556 $/t CFR e 550 $/t CFR con spedizioni ad inizio agosto. Inoltre, pare che altri fornitori turchi stiano effettuando vendite di vergella in Tunisia e Marocco. Date le circostanze, sembrerebbe che il continente africano stia diventando uno dei mercati di riferimento per gli esportatori turchi.

Oltre a ciò, sono stati venduti in Israele volumi tra le 10.000 e le 12.000 tonnellate di tondo e vergella a 505 $/t CIF LO e 535 $/t CIF LO. Sulla base di queste transazioni, si può dire che la domanda internazionale di vergella sia ancora forte.

Nel frattempo, dato che al 4 di luglio la Turchia ha già utilizzato 156.618 tonnellate della quota fissata dalla salvaguardia UE per l'import di vergella, gli acquirenti europei sono riluttanti ad effettuare nuovi acquisti dai produttori turchi.


Ultimi articoli collegati

Tondo, la Turchia torna a vendere in Asia

Turchia: quasi terminata la quota della salvaguardia UE per tondo e vergella

Turchia: quasi terminata la quota della salvaguardia UE per tondo e vergella

Turchia: Kardemir abbassa i prezzi di billette, tondo e vergella

Tondo e vergella, gli esportatori turchi abbassano i prezzi