Turchia: la domanda di tondo torna ad indebolirsi

martedì, 29 gennaio 2019 10:38:18 (GMT+3)   |   Istanbul
       

In Turchia la domanda di tondo per cemento armato ha fatto registrare una lieve ripresa venerdì 25 febbraio, per poi tornare ad indebolirsi nel primo giorno di questa settimana. Fonti locali hanno riferito che gli acquisti di rottame chiusi a prezzi più alti sul finire della scorsa settimana hanno creato agitazione all’interno del mercato del tondo, che tuttavia è tornato ad essere calmo dal momento che i compratori non hanno accettato i nuovi prezzi del prodotto finito. Rispetto allo scorso 24 gennaio, le quotazioni del tondo in Turchia sono scese di 25-68 lire turche.

Nel frattempo, Kardemir ha chiuso le vendite di tondo dopo aver venduto circa 116.500 tonnellate di materiale in tutto. Il produttore aveva aperto le vendite lo scorso 23 gennaio, al prezzo di 2.416 TRY/t (452 $/t) franco produttore, IVA esclusa.

Di seguito sono riportate le quotazioni rilevate ieri 28 gennaio sul mercato spot:

Regione

Dimensioni

Prezzo (TRY/t)

Prezzo ($/t)

Variaz. prezzo (TRY/t)
rispetto al 24.01.2019

TRY/t

$/t

Marmara

8 mm

2.458

464

26

3

Marmara

12 mm

2.441

461

26

4

Iskenderun

8 mm

2.500

472

68

11

Iskenderun

10 mm

2.487

469

68

11

Iskenderun

12 mm

2.475

467

68

11

Izmir

8 mm

2.458

464

26

3

Izmir

10 mm

2.449

462

25

3

Izmir

12 mm

2.441

461

26

4

Karabuk

8 mm

2.458

464

34

5

Karabuk

12 mm

2.441

461

34

5

Prezzi franco magazzino, IVA esclusa.

1 $ = 5,30 TRY (28.01.2019)
1 $ = 5,34 TRY (23.01.2019)


Ultimi articoli collegati

Vale aumenta il livello di rischio nella diga Sul Inferior

USA: rallenta la produzione di acciaio grezzo nell'ultima settimana

USA: prezzi degli zincati a caldo invariati ma potrebbero calare a febbraio

JSW rimanda il completamento dell'espansione produttiva a Dolvi

Billette, previsto un aumento delle vendite dall'Iran