Turchia: il fattore cambio spinge i prezzi del tondo verso l'alto

venerdì, 16 marzo 2018 11:03:30 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Dal momento che all’inizio di questa settimana la domanda di tondo era apparsa estremamente debole nel mercato turco, ci si aspettava che il lungo periodo di rialzo dei prezzi sarebbe terminato. Ciononostante, a seguito del forte deprezzamento della lira turca contro il dollaro, registrato il 14 e il 15 marzo, i prezzi del tondo per cemento armato hanno ripreso a salire in Turchia.

L'indebolimento della valuta locale e l’aumento dei prezzi locali del rottame hanno rafforzato le aspettative di un ulteriore rialzo del mercato del tondo, e da ciò è scaturito un lieve incremento delle attività. Ciononostante, la domanda resta nel complesso debole, poiché i compratori si limitano ad acquistare ciò di cui hanno strettamente bisogno a fronte degli elevati prezzi attuali.

Di seguito sono riportate le offerte dei commercianti locali rilevate in data 15 marzo:

Regione

Dimensioni

Prezzo (TRY/t)

Prezzo ($/t)

Variaz. prezzo (TRY/t)

Variaz. prezzo ($/mt)

rispetto al 12.03.2018

Marmara

8 mm

2.441

626

17

5

Marmara

12 mm

2.424

621

17

6

Iskenderun

8 mm

2.432

624

25

3

Iskenderun

10 mm

2.419

620

25

3

Iskenderun

12 mm

2.407

617

26

3

Izmir

8 mm

2.407

617

34

1

Izmir

10 mm

2.398

615

34

1

Izmir

12 mm

2.390

613

34

1

Karabuk

8 mm

2.407

617

9

8

Karabuk

12 mm

2.390

613

9

7

Prezzi franco magazzino, IVA esclusa.

1 $ = 3,90 TRY


Ultimi articoli collegati

Cina: previsto un calo dell'export di acciaio nel primo trimestre

Minerale di ferro, prezzi al 24 febbraio

Cresce l'import statunitense di utensili a dicembre

Minerale di ferro, prezzi supportati da un miglioramento del sentiment in Cina

Prezzi delle lamiere stabili negli USA