Turchia: i produttori di vergella abbassano i prezzi export con l’inizio del nuovo anno

lunedì, 07 gennaio 2019 15:57:42 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Durante la scorsa settimana, la domanda di vergella turca d’esportazione nei mercati internazionali si è attestata a scarsi livelli a causa del periodo di vacanze invernali. D’altro canto, la tendenza al ribasso delle quotazioni del rottame d’importazione ha fornito sollievo alle acciaierie turche, perciò i prezzi della vergella turca d’esportazione sono calati su base settimanale di 10 $/t nella fascia bassa del range e di 15 $/t nella fascia superiore, attestandosi a 490-500 $/t FOB.

Allo stesso tempo, la quota di 1.058.110 tonnellate imposta dalla Commissione Europea sulle importazioni di vergella è stata completamente esaurita. In seguito al calo registrato nelle quotazioni, la vergella turca d’esportazione ha guadagnato un vantaggio di prezzo rispetto alla vergella prodotta nell'Unione Europea. Di conseguenza, gli acquirenti europei stanno mostrando interesse nelle esportazioni turche di vergella per le spedizioni di febbraio, nell’ambito della nuova quota che entrerà in vigore il 3 febbraio. D’altra parte, è stato osservato che alla Turchia è permesso esportare solamente 121.331 tonnellate di vergella nell’Unione Europea nel periodo dal 2 febbraio al 30 giugno 2019, quantità considerata molto esigua.


Ultimi articoli collegati

Tondo e vergella, la Turchia alza i prezzi

Turchia: prezzi del tondo in aumento in dollari

Turchia: export di vergella in calo nel primo trimestre 2020

Turchia: output e consumo di acciai finiti in crescita nel primo trimestre

Tondo e vergella, gli esportatori turchi abbassano i prezzi